Buona Poesia a Tutti!

La Poesia oggi è o forse dovrei dire dovrebbe essere: parola dipinta d’armonia, assonanze verbali in vibrate attinenze e musicalità, sonorità e metafore in similitudini tra le più armoniose, dove rime o metrica possono anche non esserci, scrivere è un’arte dove ognuno possiede: tela colori e pennelli, ma l’estro, la qualità e la bellezza non sono purtroppo alla portata di tutti, spesso alcuni si dilettano a sventolare diplomi ed attestati o targhe che per inciso queste pratiche hanno poco a che vedere con la poeticità, ma rientrano tra i vezzi e fanno l’orgoglio di chi ambisce al vanto!
E’ dovere di ognuno celebrarne le lodi ed ognuno liberamente si esprima secondo il proprio intelletto e di certo sappiamo che essere “Poeta” è da pochi, ma poetare ed esprimersi secondo canoni i più puliti possibili fa si che ognuno possa elevarsi all’arte della fantasia e della bellezza della parola!

Poesie
Contorte
Effimere
Valenze, ottuse e…
Settoriali.

Dardi e strali
Figli d’ una faretra
Sempre piena…
Raggiungono la perfezione
Con lo stillicidio
Del morale altrui
Spennellato dai colori bui.

L’idioma improprio e caricato
Di simboli intercalati
Da noie e paranoie dei letterati
Che s’alternano a poetare, strampalati
ghirigori e chemin de fair rabberciati.

L’Arte è mamma di tanti figli,
non sempre sono dello stesso padre.
Per cui una volta partorito e visto che in qualche modo si è fratelliCerchiamoci di sopportare rispettando
almeno la mamma …
Che fa buoni prezzi.

MP/47 Pasquino