Autore. Maria Luisa Bandiera

La piccola Alma aveva 12 anni e la sua vita si svolgeva tranquillamente e serenamente, il destino però, aveva per lei in serbo brutte sorprese: un funesto giorno i suoi genitori persero la vita in un incidente e lei non avendo in vita altri parenti, rimase completamente sola e le istituzioni la misero in un orfanotrofio.
Questi eventi segnarono Alma che reagì chiudendosi a riccio in un primo momento e non trovandosi bene nell’orfanotrofio, si chiuse ulteriormente dentro di sé fino a creare una corazza protettiva attorno al suo cuore man mano che il tempo passava.
Qualche anno dopo, raggiunto il diciottesimo anno, lasciò l’orfanotrofio e si trovò un lavoro nel mondo ma Alma aveva molta difficoltà a lasciarsi andare con le altre persone perché il suo cuore era come racchiuso in un cheripo che mai e poi mai si voleva aprire. Venne un giorno però che incontrò un simpatico ragazzo che riuscì a conquistarla fino a farle finalmente aprire quella dura corazza che racchiudeva il suo cuore.
Ora Alma, finalmente sciolte le sue paure poté mostrare a tutti il suo splendido cuore che era come una meravigliosa perla che sapeva amare.

Latest posts by Maria Luisa Bandiera (see all)