Commenti

Così volle il destino — 2 commenti

  1. Cosa dirti, Marilù se i versi non sono di fantasia ma scolpiti su vera pelle? Mi tocca e mi commuove una tale perdita che è ferita profonda, dolorosa e ancora sanguinante. Il componimento non è scritto per non dimenticare, ma per contiuare ad amare chi continua ad esserci in modo diverso. Un abbraccio sincero e forte. CIAO

    • Ti ringrazio Ardoval del delicato e tenero tuo commento. E’ passata molta acqua sotto i ponti, quelle ferite con l’andar del tempo si rimarginano poco alla volta e come cicatrici si accoccolano nel cuore e vi rimangono a tenere compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

HTML tags allowed in your comment: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

googlee99c5b9887ae1fc5.html
Verified by MonsterInsights