S’ode nel cielo
un frullio d’ali
volgenti invero
verso nubi serali.
Sbircia l’eterea
luna dal nembo
rivelando la dea
nel suo grembo.
Rinasce la notte
dal vespertino,
il sole inghiotte
l’amaro declino.

autore: Graziano Gismondi foto di Guido Sodero

visualizzazioni totali 155 total views, Viste oggi 2 views today

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

visualizzazioni totali 156 total views, Viste oggi 3 views today

Condividi:

Mi piace: