Chi potrà mai dimenticare il mio paese,
il profumo del mare  ,degli ulivi
e le quattro case
sparse sulle spiagge dorate.
Nel cuore ci sta scolpito
il corso alberato,
la chiesa madre,
la piazzetta,
la casa dove sono cresciuta
e mamma mia.
Negli spazi scoscesi
pietre parlano
di storia ,
di costumi ,
di cultura
e di antiche tradizioni
su un’altra pagina del vento.
I raggi del sole
senza pretese,
illuminano fieri
il nostro  castello
che si erige sul porticciolo
come un soldato
giovane e bello…
La mia mente bacata e stuprata
da tanta magnificenza

 

FB_IMG_1460145633436

visualizzazioni totali 50 total views, Viste oggi 2 views today

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

visualizzazioni totali 51 total views, Viste oggi 3 views today

Condividi:

Mi piace: