verginità

 

autore: Graziano Gismondi

 

Stretto al suo seno,
sfiorai le sue labbra,
abbracciai non di meno
la gioventù sua ebbra.
Confuso nel sudore
dell’intima voluttà,
infransi il candore
della sua verginità.
Stordito dal clamore
dell’istante in cui
quell’attimo d’amore
nocqui l’integrità altrui.

visualizzazioni totali 62 total views, Viste oggi 2 views today

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

visualizzazioni totali 63 total views, Viste oggi 3 views today

Condividi:

Mi piace: