Autore:Annamaria Gennaioli

E’ arrivato il giorno più
Corto, dove i passi
dell’inverno si fanno sentire,
rumore sordo
frantuma il silenzio
nella valle tetra
fredda dal gelo
ramo spezzato dal peso
della neve
giogo insensibile
di un rumore
isolato.
La paura soffia
reale e palpabile
un gufo si nasconde
nei rami di un pino che
non perde la foglia
e la fronda fa da riparo
caldo tepore che rincuora,
più sotto un daino cerca di dormire,
ma i passi dell’inverno
sono terribili
animali che
non hanno letargo e il
vivere in questi mesi è
duro e insensibile.
Pochi sono rimasti
s’odono i lamenti
il lupo dichiara
Il suo dolore al cielo,
cinghiali che scappano due volte,
dal freddo e dallo sterminio
anche se importati da luoghi impervi
il loro cuore abituato soffre
per la mancanza di pace..
L’inverno è tra noi
gente comune,
tra loro esseri deboli.
Sotto il gelo la terra
si rigenera e il calore
del sole ritorna
con la rinascita
tra poco a venire..

sole

visualizzazioni totali 58 total views, Viste oggi 2 views today

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

visualizzazioni totali 59 total views, Viste oggi 3 views today

Condividi:

Mi piace: