47184_Braccia_aperte_01__by_Basinski

Autore Germano Cantalupi

 

Forte è il vento
Che mi spinge lontano
Forte è la pioggia
Che mi penetra dentro
Fulmini illuminano la terra
Tuoni risuonano nel cielo
Io li attendo
A braccia aperte nel campo
Li attendo senza paura
A volte mi sembra di sentire
Una voce lontano
Non so voglia dire
Ascolto e grido
Come se il cielo mi ascoltasse
E volesse rispondere
Per una spiegazione a miei dubbi
Ma so
Ne sono certo
Nessuno riesce a sentirmi
Nessuno riesce a vedermi
Solo la saetta che sfreccia
Tra una nuvola e l’altra attraversando il cielo
Attraversando il mio cuore spezzato
Grido
Grido sempre più forte
Per sovrastare il tuono
Mentre la pioggia si infila
Tra i miei vestiti
Raggiungendo la pelle
Facendola accapponare
Ed io grido
Come se le mie grida
Mi desse la forza ed il coraggio
Di affrontare tutto ciò
Che mi rende triste
Grido
Grido sempre più forte
Come se volessi sfidare il mondo
Questo mondo che da e che toglie
Allo stesso tempo
Tanto da non farmi capire nulla
E ridarmi luce
Quando ormai
Mi sono abituato al buio
Mondo dal quale vorrei fuggire
Sapendo che mi mancherebbe molto
Tanto da farmi tornare
Allora grido
Io grido

visualizzazioni totali 76 total views, Viste oggi 2 views today

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

visualizzazioni totali 77 total views, Viste oggi 3 views today

Condividi:

Mi piace: