vuoto

autore: Graziano Gismondi

Libero da sentimenti
guardo il mondo con lenti
che piegano l’orizzonte.
Aggrotto la fronte,
penso al destino:
mortale? Divino?
Voglia di vivere
ore sincere.
Voglia d’amare
d’un tratto appare.
Chimere.
Tutte le sere
mi perdo a sognare:
compare, scompare
si fa intravvedere.
Il vuoto riempie
la noia di sempre.

visualizzazioni totali 39 total views, Viste oggi 2 views today

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

visualizzazioni totali 40 total views, Viste oggi 3 views today

Condividi:

Mi piace: