Autore : Annamaria Gennaioli

Parlare con la mente altrove
essere in rivolta con se stessi
l’animo triste di chi ha sete
di gioia.

Pensieri effimeri,
male oscuro,
la notte cala sulla vita
di chi pensa di averla in mano.

Comandare se stessi
forzare la mano
e trovarsi con un pugno di mosche;
la stupidità umana
e’ grande,
grande ancora di più l’orgoglio
di non abbassarsi al coraggio
di prendere in mano il cuore…

E la vittima di tutto:

e’ carnefice di se stesso…

Scheletrici

visualizzazioni totali 43 total views, Viste oggi 2 views today

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

visualizzazioni totali 44 total views, Viste oggi 3 views today

Condividi:

Mi piace: