Autore: Annamaria Gennaioli ©t.d.r.

Come farfalla al vento

ritornano i ricordi..

Una brezza repentina

ti porta indietro nel tempo

quando bambina la vita 

ti metteva alla prova..

Giorni tutti uguali nello squallore

del giorno  dove la solitudine

andava a spasso con il dolore

e la speranza era intinta

nei colori dell’arcobaleno..

Bambina , ragazza , donna

e l’abbandono muto

nel silenzio dove il consueto era merce 

di scambio..

Il pensiero grigio che abbonda

reca danno , la mattina ti svegli

il sole risplende, tutto sorride,

ma lo scontrarsi con l’ottusità

ti rende prigioniera , catene

ogni volta più strette , l’aria soffoca e non vedi

l’azzurro, ma solo il grigio nascosto da 

brume ovattate che ti portano oltre

la cortina della libertà.

Libertà bramata e agognata,

pensiero libero, dire ciò che si pensa

non e’ possibile , ogni volta viene

frainteso dalle sfaccettature delle

parole..

Parole , chiacchiere , discorsi

tutte pratiche per comunicare

ma solo chi vuole veramente capire

mette in atto il pensiero..

Pensiero che vola in alto

oltre le nuvole

e si adagia dentro la mente

ricordo perpetuo di ogni individuo

che oltrepassa la soglia dell’eternità..

Foto di Antonio Ruggiero.

Foto di Antonio Ruggiero.

visualizzazioni totali 80 total views, Viste oggi 2 views today

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

visualizzazioni totali 81 total views, Viste oggi 3 views today

Condividi:

Mi piace: