Sigaretta

 

Scriverò una lettera

a chi, ancora non so !

La scriverò

su di un foglio bianco

un po’stropicciato

Si che lo farò!

Userò

parole di   preghiera

frantumate e ammuffite

dall’umido del passato.

E tra le righe racconterò,

senza mentire

dei profumi e dei luoghi lontani.

Di quell’ odore

che ancora prevale nelle narici

come una bolla di  sapone

  che vola  fragile tra i raggi del sole .

 Scriverò

cercando di non  macchiare il foglio
con inutili lacrime,

per non perdere i pensieri ambulanti .

E scaverò nella mente

i numerosi volti celati

 dai nomi ormai dimenticati

 e delle  gioie vissute

 e dei dolori infranti .

Volterò la pagina

andando  a capo

senza  far rumore

senza  perdere fiato.

Osservando il fumo
che s’ innalza , si dissolve
di una sigaretta accesa,
consumarsi  da sola.
…. Mi chiedo,se mai la spedirò.

 

 

© copyright Giulia Gabbia

visualizzazioni totali 102 total views, Viste oggi 2 views today

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

visualizzazioni totali 103 total views, Viste oggi 3 views today

Condividi:

Mi piace: