Autore : Annamaria Gennaioli

Uno zampillo una sorgente

un torrente che nasce e

scende impetuoso come un

bambino in corsa.

Spavaldo canterino 

sbatte nei sassi antichi 

come una brezza a primavera

e tutto scivola con lui ed e’

uno scansarsi continuo con

la frenesia dell’acqua.

Canta urla piange e ride 

e come un bimbo che cresce e

si fa’ uomo arriva al fiume

e placido tranquillo si immerge

nel mare della vita. 

DSC_0256

 

visualizzazioni totali 60 total views, Viste oggi 2 views today

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

visualizzazioni totali 61 total views, Viste oggi 3 views today

Condividi:

Mi piace: