immensità

autore: Graziano Gismondi

Guardo gli occhi tuoi profondi
scaldandomi al tepore che effondi.
L’aroma tuo dolce respiro rapito
dalle labbra dischiuse nel fremito.
Per un attimo fuggente ed eterno
colgo l’oblio sul tuo seno materno.
La vita colpisce ancora nel segno
dell’amore d’immensità pregno.

visualizzazioni totali 38 total views, Viste oggi 2 views today

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

visualizzazioni totali 39 total views, Viste oggi 3 views today

Condividi:

Mi piace: