fiocco di neve sulle labbra

 

Avverto il respiro lento

 e la sua breve esistenza

 di un fiocco di neve

che pur non sfiorandomi
si ferma sulla  mia chioma fluente.

Fragile e candido

scivola lentamente e si spande  sul mio  viso ,

per ritrovarsi sulle mie labbra

in  cerca  di  una linfa casta

 nell’immaginario  bacio.

Socchiudo gli occhi e assaporo

 quel che  rimane

il freddo di una goccia priva di vita

 che non  oso asciugare.

Giulia Gabbia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: