fertili albe

 

C’è un’oasi, di

stagioni colorate

 là dove sorgono infiniti deserti.

Con ali avidi  ci inoltriamo

 irreali ed  imprudenti,

 in  un punto in percepibile

nel vortice cieco

che ci attorciglia ,

ci avvolge ,

ci accarezza,

ci unisce ,

ci sussurra

in quello che si chiama fantasia del piacere

per   sottomettere la ragione  

nell’ estasi che

muore sulla nuda alba

in  una  fertile ribellione.

Giulia Gabbia

visualizzazioni totali 41 total views, Viste oggi 2 views today

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

visualizzazioni totali 42 total views, Viste oggi 3 views today

Condividi:

Mi piace: