Oltre il buio

Sorridi alla morte animo inquieto senza paura oltre i limiti. Lasciandoti trasportare su di un raggio luminoso. Attraverso il viale di pino nella città dormiente, sfumato da un lugubre cielo al suon del violino… Posa senza timor le spoglie nell’illustre Continua a leggere →

La mia città

    O mia città quadro della mente alti campanili nel cielo, o torri scapezzate da troppa storia. Un muraglione ti cinge in un abbraccio e ti protegge, fuori sono sorti palazzi zone industriali tanta modernità… Eppure la storia trabocca Continua a leggere →

Torna la notte

  Torna la notte con il suo sipario che oscura l’inaccessibile mondo ovattato, misterioso, nei colori dei cieli tersi. Lentamente mi spoglio cercando con mano nuda una piccola cometa,un circo di cose inventate, figure quotidiane, che il buio dona approvando Continua a leggere →