Stige

autore: Graziano Gismondi La notte riempie l’assopito sguardo e il cuore desolato dalla vita; la menzogna creata dal bugiardo incedere è ormai svanita. L’alba appare all’orizzonte aprendo il futuro al suo destino; mi affiderò al volere di Caronte per varcare Continua a leggere →