Onde

autore: Graziano Gismondi Se m’assale la malinconia cerco nuovamente il mare con l’onde sue a placare la tristezza che scorre via. Seguo l’acqua ipnotizzato dalla spuma sulla cresta che gorgoglia in resta rimanendo senza fiato. Così la vita si propone Continua a leggere →

Una foglia.

Volteggia nell’aria leggiadra sinuosa una foglia colorata, sembra una farfalla che danza gentile. Rapito un bimbo la guarda: un gattino salta per prenderla, e… una brezza risentita spira più forte, la foglia cade sul selciato spoglio: la prima di tante. Continua a leggere →

Piangi uomo.

Piangi uomo il sogno che volevi si e’ infranto sulla riva del mare. mani pietosi hanno messo un qualcosa di delicato per coprire la tua dignità. Hanno paura di tutto anche della dignità e tu che speravi di trovare un Continua a leggere →

Gelo d’anima

Andando a rimirar impetuose onde da questo mero scoglio, ricordi riaffiorano alla mente e all’anima, gelidi occhi sorridono ironici. Vanno ad inscenar false verità, a coprir segreti oblii. Distanti fantasmi aleggiano tra astruse nubi. Vento gelido avvolge lo spirito, imprigionandolo Continua a leggere →