preliminari

autore: Graziano Gismondi

Osservare di nascosto la figura che si muove,
lambire la sua pelle, riconoscere l’odore,
sfiorare le sue labbra, il respiro che promuove,
percepirne l’intenzione e l’anelito interiore.
Cogliere nel corpo suo un’equivalenza,
d’intima, estrema, sensuale appartenenza
che arresta il pensiero, afferra il ventre
e porta al cospetto dell’amore imminente.

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

Condividi:

Mi piace: