Parole strappate alla mente
come colonie di formiche
animano le crepe del muro.

Mute, con la stessa malinconia
delle falene al tramonto
pagine vuote si levano in volo.

– laura chiarina© pensieri recisi

I commenti sono chiusi.

Si prega di non violare il copyright!

Condividi:

Mi piace: